Home Squadra Società Campionato Foto Gallery Link Forum Chat Info
 Cerca: Sito Web Ultimo aggiornamento: mercoledì 13 dicembre 2017 - 16:42 20 Ultimi Articoli Pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail
 

Categorie News

   Baseball Rimini
   Notizie Flash
   Settore Giovanile
   Rassegna Stampa
   Rubriche
   Interviste


Stagione

   Roster 2017
   Risultati
   Classifica
   Playoff

Roster


Foto della settimana


Newsletter

Iscriviti
Cancellati

Prima doppietta del Rimini Riviera Giovani
5 / 5 (2 voti)   Versione stampabile E-mail ad un amico
Il Rimini Riviera Giovani sconfitto a Castiglione
• Campionato di Serie A Federale
Anche il Baseball riminese in serie A
• Il debutto a Foggia il 13 aprile
mercoledì 02 luglio 2014 - 08:39
Sconfitto il Padule nel campionato di A Federale


RIMINI, STADIO DEI PIRATI 28 GIUGNO 2014

 

 

Primo sweep stagionale contro la forte Polisportiva Padule di Sesto Fiorentino. In gara 1, il Pitcher Vincente è Ludovico Coveri e Salvezza di Alex Di Giacomo. Federico Mularoni match winner con due punti battuti a casa con la valida che decide la partita. In gara 2, i pitcher riminesi Luca Di Raffaele (vincente) e Alessandro Norri tengono a zero punti l’attacco toscano. Scatenati nel box Focchi, Soatin e Bannini con 6 rbi, ottimi Fabbri e Baccelli.

 

 

 

La squadra di Gilberto Zucconi procura un doppio dispiacere al Padule e centra la prima doppietta positiva stagionale. I toscani, reduci dalla doppia sconfitta di Anzio e dal turno di riposo, conservano tuttavia il secondo posto in classifica dietro all’Enegan Grosseto. In gara 1 risultato sempre in bilico per oltre tre ore di gioco, rotto dalla valida di Mularoni al quarto; big-inning del Rimini Riviera in gara 2 al sesto che approfitta dell’unico calo di concentrazione dei toscani. Non cambia ancora l’ultima posizione in classifica per i riminesi, tuttavia si consolidano i “segnali di ripresa” della squadra che torna, finalmente, a giocare a baseball ai normali livelli di concentrazione dimostrati nelle passate stagioni. Le ottime prestazioni dei giovani fanno ben sperare: Fabbri, Mularoni, Bannini, Soatin hanno dato un contributo importantissimo alla doppia vittoria, ma tutta la squadra ha dimostrato di crederci. Assenti Giulio Cianci, fresco vincitore nel Torneo delle Regioni con la Squadra Cadetti Emilia Romagna, e Lorenzo Di Raffaele. Alla fine della giornata, la standig ovation dei compagni e dalle tribune per il saluto a Federico Celli, in partenza per una straordinaria avventura americana nella Rookie Leagues con la Franchigia dei Los Angeles Dodgers.

 

Prossima giornata di gare in trasferta dalla “Prima della Classe” Enegan Grosseto e chiusura della Regular Season in casa con i RAMS di Viterbo, in attesa del calendario gare della Coppa Italia 2014.

 

Successione punteggio Gara 1                                  R   H   E

 

POLISPORTIVA PADULE          010 000 000  =   1    4    1

 

 

RIMINI RIVIERA                         000 200 00X  =  2    4    2

 

 

RIMINI RIVIERA starters: 21/lf FOCCHI; 11/ss FABBRI 1/4; 34/dh CELLI; 15/3b PANDOLFI MATTIA; 33/c BACCELLI; 27/1b PANDOLFI SIMONE 1/4; 7/cf RICCI; 13/2b MULARONI 1/4 con 2 rbi; 30/rf BANNINI.

 

Lanciatori

S

IP

H

R

ER

SH

BB

SO

WP

BK

HBP

IBB

 

COVERI

 

W

 

 

6.0

 

 

3

 

 

1

 

 

0

 

 

1

 

 

6

 

 

1

 

 

0

 

 

0

 

 

0

 

 

0

 

 

DI GIACOMO

 

S

 

 

3.0

 

 

1

 

 

0

 

 

0

 

 

2

 

 

2

 

 

0

 

 

0

 

 

0

 

 

0

 

 

0

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cronaca gara 1

Manager Zucconi consegna la palla del partente al giovane Ludovico Coveri che inizia nel migliore dei modi il primo inning, aiutato dalla difesa nonostante un’ingenuità che non concretizza l’out sulla ballerina innescata dal primo corridore toscano Bosi. Sarà il leitmotiv della gara, con la difesa riminese chiamata costantemente al lavoro dalle mazze toscane che risponde, finalmente, con due soli errori totali.

 

Primo inning esaurito in 4 lanci per il pitcher toscano Junior Perez, grazie al fly-out in zona di foul del lead-off riminese Amedeo Focchi, la rimbalzante interna di Lorenzo Fabbri e la battuta in doppio gioco di Federico Celli.

 

Al secondo Neri, in base per ball, viene colto rubando da Baccelli e Fabbri, ma il Padule segna il suo primo punto con Parrini, ultimo battitore del line-up, in base su errore con già due eliminati e  spinto a casa da Gozzini. In attacco, il box riminese prova a selezionare i meglio i lanci di Perez, ma ottiene solo la valida di Simone Pandolfi.

 

Scorre veloce il terzo inning, con i lanciatori Coveri e Perez che affrontano solo tre battitori.

 

Buona difesa anche al quarto, grazie alla secca linea di Neri intercettata d’istinto da Simone Pandolfi in prima base e al doppio gioco girato alla perfezione da Mularoni, Fabbri e Pandolfi sui corridori toscani Parrini e Tommasello (già in base per ball). Il Rimini Riviera inizia il quarto attacco con lo strike-out di Federico Celli e il fly-out di Mattia Pandolfi; con due out, Marco Baccelli ottiene la base ball e Simone Pandolfi viene colpito, con l’inevitabile visita del Manager toscano Bianchi al suo pitcher Junior Perez. Dopo la visita, è Amerigo Masotti che, con una rimbalzante in diamante, costringe all’errore il prima base Cavallini e carica tutte le basi. Federico Mularoni non sfrutta alla perfezione l’occasione con una corta battuta al centro che vale i due punti per il sorpasso del Rimini Riviera. La lunga battuta di Mirco Bannini viene catturata con una prodezza dall’esterno centrale del Padule.

 

Dopo quasi due ore di gioco, Coveri inizia il quinto inning eliminando Bosi in diamante, ma concede la base ball a Gozzini. Dopo la visita sul monte del Manager riminese Gilberto Zucconi, la linea di Ristori è preda del pitcher ravennate che gira il secondo doppio gioco della gara con la collaborazione di Mularoni, Fabbri e Pandolfi. Ma non va meglio al quinto attacco del Rimini che subisce 3 veloci eliminazioni.

 

Al sesto inning Coveri concede la base a Bindi, con Cavallini che “applica il manuale” e lo spinge in seconda su bunt. Parri e Neri sono gli ultimi due eliminati della eccellente partita condotta dal giovane pitcher ravennate.

 

Al settimo, per il Rimini Riviera sale sul monte Alessandro Di Giacomo che intercetta subito il pop di  Tommasello e lo trattiene per il primo out, nonostante lo scontro fortuito sul monte con Mattia Pandolfi avesse fatto temere il peggio (ragazzi, non abbiamo bisogno di nuovi infortuni, perciò: VOCE IN CAMPO!). Per il Padule, il nuovo entrato Sorri ottiene i quattro ball mentre il lead-off Bosi indovina una rimbalzante velenosa in zona terza base che viene inseguita invano dal pitcher riminese Di Giacomo. Mularoni, con un ottimo riflesso blocca la battuta interna di Gozzini e Bannini cattura con una bella presa la lunga volata oltre il foul sinistro di Ristori.

 

Settimo attacco anche per il Rimini Riviera con Perez, in difficoltà, che subisce la valida di Masotti sul difensore interbase fiorentino. Il bunt perfetto di Mularoni vale la seconda visita per Perez, con Masotti che vola in terza sul batti e corri di Bannini. La base per ball a Focchi decreta la fine della partita di Junior Perez, sostituito da Salciccia, che ipnotizza Lorenzo Fabbri che guarda il terzo strike per il terzo out e il nulla di fatto per la nostra seconda occasione a basi piene.

 

Su Di Giacomo, ci riprova il Padule all’ottavo attacco con Bindi in base ball, spinto i seconda dal sacrificio di Cavallini e in terza da Parri (azione fotocopia del 6° inning), ma Neri viene eliminato sull’asse 5-3 dai fratelli Pandolfi.

 

Nulla di fatto anche per il Rimini Riviera nell’attacco numero otto, con le eliminazioni di Federico Celli (F8) e Mattia Pandolfi (Ks), Marco Baccelli e Simone Pandolfi che fanno il pieno di ball guadagnando i cuscini di prima e seconda base e Amerigo Masotti che subisce l’eliminazione al piatto da parte di Salciccia.

 

Ultimo e nono attacco del Padule che prova a ribaltare il punteggio con Lumini, in base su errore provocato da un rimbalzo anomale che inganna Fabbri, sostituito dal pinch-runner Guasti subito in zona punto su bunt di Sorri. Ancora una volta, la difesa riminese regge ed elimina Bosi in diamante con Mattia e Simone Pandolfi, e Gozzini con una bella presa al volo del cathcer Marco Baccelli in zona di foul, per la terza vittoria in campionato del Rimini Riviera.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Successione punteggio Gara 2                                   R   H   E

 

POLISPORTIVA PADULE          000 000 000  =   0    6    1

 

 

RIMINI RIVIERA                         110 060 00X  =  8    10  0

 

 

RIMINI RIVIERA starters: 21/cf FOCCHI 2/4 con 3 rbi; 11/ss FABBRI 2/5; 15/3b PANDOLFI MATTIA; 33/dh BACCELLI 2/4; 27/1b PANDOLFI SIMONE; 30/rf BANNINI 1/4 con 1 rbi; 10/lf PELLEGRINI (ph CELLI, pr GALLUZZI ENRICO) ; 12/c SOATIN 2/4 con 2 rbi; 13/2b MULARONI 1/3.

 

 

 

Cronaca Gara 2

Per oltre sette inning di gioco, è il pitcher “mancino” Luca DI Raffaele a tenere ottimamente a freno le mazze toscane che realizzano appena 3 battute valide (di cui un doppio), arrivate però solo al 5° e 6° inning. Grande lavoro della difesa, con la prodezza di Amedeo Focchi al primo innig che elimina Ristori all’esterno centro e, con una pronta e precisa assistenza a Mattia Pandolfi, elimina in terza anche il lead-off del Padule Bosi. Il successivo arrivo in terza di un corridore toscano arriva al settimo con un eliminato, e decreta la sostituzione di Di Raffaele con Alessandro Norri. Il rilievo riminese deve “solo” gestire il buon vantaggio, e lo fa con buona autorità dando sicurezza alla sua squadra, senza concedere eccessive possibilità agli avversari.

 

In attacco, i ragazzi di Zucconi ipotecano la vittoria al quinto, mettendo al sicuro un risultato forse inatteso, dato l’alto valore dimostrato dal Padule durante tutto il campionato. Sul pitcher partente dei toscani, Luis Heredia, il primo punto arriva al primo inning, con Focchi in base per ball che raggiunge il cuscino di seconda grazie alla valida interna sul lanciatore avversario di Fabbri; dopo l’infield fly di Mattia Pandolfi e la volata improduttiva di Baccelli, un lancio pazzo con Simone Pandolfi nel box gli consente di sfruttare le sue doti di velocista e di segnare il primo punto per il Rimini Riviera.

 

 

 

Al secondo attacco Jacopo Pellegrini realizza il secondo punto, grazie ai singoli di Soatin e Focchi. Non accade più nulla per altri due inning ma, al quinto, Lorenzo Fabbri apre con un singolo rotolante al centro (MI) e ruba la seconda con Mattia Pandolfi nel box che ottiene, poi, la base gratuita da parte di Heredia; nuovo infield fly, questa volta per Marco Baccelli e giro a vuoto di Simone Pandolfi che rimane al piatto; con due eliminati, Mirco Bannini centra la sfera come spesso sa fare e la spedisce all’esterno sinistro, spingendo Pandolfi in terza e avanzando poi in seconda sul tentativo del Padule di eliminare a casa base il velocissimo Lorenzo Fabbri che segna il terzo punto Rimini Riviera. Il Manager Zucconi non si accontenta e sostituisce Pellegrini con Celli; il pinch hitter ottiene la base ball e viene subito sostituito da Enrico Galluzzi in versione pinch runner: Federico Celli esce dalla partita fra l’ovazione dei presenti per il giusto tributo ai tanti anni passati nel Rimini Riviera e come augurio per la sua nuova avventura americana. E’ uno scatenato Luca Soatin che mette a segno un doppio sulla linea del foul di sinistra e spinge a casa Pandolfi e Bannini per i punti numero 4 e 5, con Galluzzi pronto allo scatto in terza base, decretando la fine della partita di Luis Heredia. Sale sul monte del Padule Gandolfi, ma il sesto punto lo segna Galluzzi sulla battuta interna di Mularoni che costringe all’errore il seconda base del Padule; il doppio al centro di Amedeo Focchi frutta l’ottavo punto al Rimini Riviera. Sarà l’ultimo punto dell’inning e della gara, perché Fabbri è il terzo out al volo dall’interbase e, nei tre inning successivi, i riminesi metteranno solo tre corridori in base sui rilievi toscani Gandolfi e Vannini.

 

 

 

 

 

 

 


Ultime News

Ciga due volte nella storia
• Articolo di Cristiano Cerbara
Ecco i primi due acquisti in salsa spagnola
• Ufficializzati Angulo e Ustariz
I Pirati sono Campioni d'Italia
• E' il 13° scudetto. Battuto il SanMarino in gara 3 per 2-1. Decisivo Zappone,Celli Mvp della serie. Rosario lanciatore vincente, ottimo Hernandez
Conclusa la stagione dei Pirati
• Il Novara giocherà la finale della Coppa contro il Bologna
La final four di Coppa Italia
• I Pirati in campo alle 20:30 contro il Novara
La storia del Rimini BC - PIRATI
• Nelle edicole il libro scritto da Alberto Crescentini
San Marino-Rimini 5-15
• Richetti lanciatore vincente. In battuta bene Infante (fuoricampo e 4 rbi), Celli (5 rbi),Noguera,Garbella e Caseres
San Marino-Rimini 1-2
• Rosario è il lanciatore vincente, Harnendez salvbezza. Decisivo Bertagnon in battuta
la finale scudetto
• Venerdì e sabato a Serravalle. Intervista a Paolo Ceccaroli
Bologna-Rimini 4-5
• Impresa dei Pirati a Bologna. Hernandez è il lanciatore vincente, salvezza per Teran. Buona prova in battuta. Ora finale con il San Marino


Interviste

fine settimana importante per i Pirati contro il Bologna
• Venerdì sera ore 20:30 allo Stadio dei Pirati
I Pirati attesi a Novara
• Giovedì sera a Novara e sabato sera allo Stadio dei Pirati


Foto News



Sondaggio

Date un giudizio sui Pirati 2017

ottimo
sufficiente
mediocre


Archivio News

LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31

Rimini Baseball - Sito Ufficiale
Sito web creato con CMS © ItaliaPHP da Fabio Bertazzoli
© baseballrimini.net e © ItaliaPHP
All Rights Reserved-Copyright © 2006-2014
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel