Home Squadra Società Campionato Foto Gallery Link Forum Chat Info
 Cerca: Sito Web Ultimo aggiornamento: mercoledì 22 marzo 2017 - 06:32 20 Ultimi Articoli Pubblicati Fai di questo sito la tua Homepage Inviaci una e-mail

Categorie News

   Baseball Rimini
   Notizie Flash
   Settore Giovanile
   Rassegna Stampa
   Rubriche
   Interviste
   IBL 2


Stagione

   Roster 2016
   Risultati
   Classifica
   Playoff

Roster


Foto della settimana


Newsletter

Iscriviti
Cancellati

Enorbel Marquez lascia i Pirati e Rimini
3 / 5 (4 voti)   Versione stampabile E-mail ad un amico
Il ritorno a Rimini di Paolo Ceccaroli
• Articolo del Corriere di Rimini
L'intervista al Pres.Zangheri
• Articolo del Corriere di Rimini
giovedì 02 ottobre 2014 - 11:46
Intervista del Nuovo Quotidiano

RIMINI – E’ vero, tutti i giocatori stranieri che in passato sono transitati a Rimini, si sono sempre trovati molto bene, sia dentro che fuori dal campo. Ma una storia come quella di Enorbel Marquez ha pochi riscontri, specialmente nella storia recente della glorìosa società del presidente Zangheri. Il mancino cubano di passaporto tedesco, notato nel 2007 a San Marino in una partita di Coppa dei Campioni quando con il suo Solingen fece soffrire maledettamente i Pirati, approdò a Rimini nel 2010 e subito si capì che questo “allora” pitcher 36enne aveva in realtà lo spirito di un ragazzino e un fisico da ventenne. Ma soprattutto uno spirito di sacrificio che sarebbe diventato la sua caratteristica principale, ancora più dell’essere un grande lanciatore. Dopo cinque campionati, l’avventura di “Eno” a Rimini si è ufficialmente chiusa nei giorni scorsi, con la firma sul contratto che lega Marquez ai Flamingos di Berlino (squadra della Bundesliga) dove fungerà da manager, direttore sportivo nonché coach delle giovanili. Ma l’amore per il gioco e per Rimini non è affatto finito: “A Rimini lascio tante cose belle – racconta Marquez – ma la più bella resterà per sempre l’amicizia con tutti i compagni di squadra e i tifosi. Cinque anni che non dimenticherò, duranti i quali è successo di tutto, nel bene e nel male”. A proposito dei tifosi neroarancio, “Eno” era ormai diventato uno di loro: “Ci tengo a dire a tutti che non ho parole per ringraziarli. Mi hanno accolto subito come se fossi stato lì fin da bambino, li porterò sempre nel cuore come loro hanno fatto con me e con tutta la squadra in generale”. Tre finali consecutive perse, due anche in Coppa Campioni dove nell’ultima edizione Marquez si è sorbito quasi 200 lanci in due giorni pur di dare una mano alla squadra. Segno che il braccio ancora c’è eccome: “Credo che qua in Germania giocherò ancora per un paio di anni, pur cominciando la nuova esperienza da manager. E’ una cosa che volevo fare da tanto, infatti il corso da allenatore l’ho già fatto tre anni fa. Se non ho cominciato prima è perché mi volevo concentrare su una cosa sola, cioè il giocare. Adesso è arrivato il momento, mi piace allenare. Ma per giocare ho sempre detto che o lo avrei fatto a Rimini o me ne sarei tornato a casa”. Anche se il concetto di “casa” non è più tanto chiaro nemmeno allo stesso “Eno”: “Mi trovo bene in Germania ma quando penso che non tornerò più a Rimini divento triste. Ho più amici lì che a Berlino, presto tornerò a trovare tutti”.

Cristiano Cerbara

 

 


Ultime News

La prima amichevole dei Pirati a Collecchio
• Sabato 25 triangolare a Rimini dalle ore 11:00
Il programma delle amichevoli dei Pirati
• 
Gionni Luciani, ultimo acquisto dei Pirati
• Sarà il terzo ricevitore del roster riminese
L'ex Pirata Simontacchi pitching coach a Caracas
• La prossima stagione invernale farà parte dello staff tecnico dei Leones
Maikel Caseres è un giocatore neroarancio
• Sarà il quarto straniero che completerà il roster con Rosario, Hernandez e Duran
Pirati: preso Jose' Rosario
• Sarà il secondo lanciatore straniero del roster neroarancio
I Pirati di nuovo in campo
• Iniziata la preparazione precampionato
I calendari della IBL 2017
• Il campionato avrà inizio il 14 aprile 2017
Pirati, ecco il nuovo esterno centro: firmato Carlos Duran
• Sarà il primo battitore straniero del lineup 2017
Il ritorno a Rimini di Paolo Ceccaroli
• Articolo del Corriere di Rimini


Interviste

Intervista a Sandy Patrone
• E' pienamente recuperato dopo l'intervento al gomito del 2012.
Escalona: " Il mio obiettivo è vincere lo scudetto"
• Intervista al nuovo lanciatore dei Pirati


Foto News



Sondaggio

Date un giudizio sui Pirati 2017

ottimo
sufficiente
mediocre


Archivio News

LunMarMerGioVenSabDom
1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31


Rimini Baseball - Sito Ufficiale
Sito web creato con CMS © ItaliaPHP da Fabio Bertazzoli
© baseballrimini.net e © ItaliaPHP
All Rights Reserved-Copyright © 2006-2014
Sito ottimizzato per I.E.-Firefox-Opera-Netscape con risoluzione video 1024x768 pixel