Rimini Baseball - Sito Ufficiale Rimini Baseball Club URL: http://baseballrimini.net/index.php?id=2015
Gionni Luciani, ultimo acquisto dei Pirati
venerdì 10 marzo 2017 - 16:23
Sarà il terzo ricevitore del roster riminese

 

La Società Rimini Baseball comunica l’ingaggio del giovane ricevitore Gionni Luciani (27/06/1996 batte e lancia destro) per la prossima stagione sportiva 2017. Si tratta dell’ultimo acquisto del mercato in entrata. Luciani ha disputato il campionato 2016 tra le fila del Porto Sant’Elpidio (Serie B Federale) del manager Pezzullo una vecchia conoscenza da queste parti. Il catcher marchigiano ha colpito 3 doppi per una media battuta di .321 più tre basi rubate (obp .367).

 

Ecco le sue prime parole da nuovo giocatore neroarancio durante la preparazione in corso. 

Cosa hai pensato e provato quest’inverno quando hai ricevuto la chiamata in IBL del Rimini? Come hai iniziato questa nuova avventura? 

Sono molto onorato e felice di poter indossare questa maglia prestigiosa che ha grande storia e fama in Italia. Quando ho saputo di questa opportunità mi sono preparato al meglio a casa mia. Ho fatto già il mese scorso i primi allenamenti con la squadra ringrazio Bertagnon e il coach Gambuti per tutto quello che stanno facendo per me insegnandomi tanto. 

 

Cosa ti ha detto e consigliato il tuo manager ed ex Pirata Pezzullo che hai avuto l’anno scorso a Porto Sant’Elpidio dopo che hai firmato per Rimini? 

Sì, il manager Pezzullo mi ha parlato benissimo dell’ambiente riminese, della grande organizzazione societaria ed è la squadra giusta dove poter migliorare. Anche se c’è giustamente un po’ di pressione perché si punta a vincere tutto. Mi definisco un giocatore veloce, cerco sempre di osservare tutto in partita per cercare di anticipare la giocata, in battuta e in difesa sto lavorando molto perché ovviamente non sono abituato ad allenarmi a questi livelli altissimi con questi grandi giocatori. Piano piano sto cercando di assimilare il tutto prima possibile visto che per me si tratta di un salto triplo sotto tutti gli aspetti. Qui la pallina viaggia molto forte!

 

Cosa ti aspetti da questa stagione in neroarancio e cosa ti senti di dire ai tanti giovani che giocano a baseball nelle serie inferiori? 

Sono qui per giocarmi le carte e cercare di ritagliarmi uno spazio importante dietro al piatto di casa base. Spero che possiamo arrivare lontano come squadra e fare una bella stagione. Ai giovani dico di crederci sempre e impegnarsi al massimo che prima o poi la possibilità arriva. Io ho esordito in Serie B a 15 anni e dopo qualche stagione mi ritrovo in IBL. E’ veramente un sogno essere qui dopo 12 anni che gioco a questo magnifico sport.

 

 

 

Simone Drudi

Ufficio Stampa

 

Stampa Stampa articolo