Rimini Baseball - Sito Ufficiale Rimini Baseball Club URL: http://baseballrimini.net/index.php?id=2159
Arrivano due rinforzi: Gustavo Molina e Giovanni Garbella
lunedì 02 luglio 2018 - 10:20
Il forte ricevitore ex MLB sarà il quarto straniero nel roster dei Pirati


La Società Rimini Baseball annuncia la firma del forte ricevitore venezuelano Gustavo Eduardo Molina (24/02/1982) che sostituirà in questo girone di ritorno l’altro catcher olandese Phildrick Llewellyn a cui va il ringraziamento di tutti per la grande professionalità dimostrata in questi mesi. Il neo Pirata ha maturato un grande esperienza nelle organizzazioni professionistiche americane arrivando sino a giocare in Grande Lega dove ha collezionato 26 presenze (4 stagioni) con le prestigiose divise dei White Sox, Orioles, Mets, Red Sox e Yankees (6 su 47 complessivo nel box).

 

La lunghissima carriera del 36enne nativo di La Guaira (Venezuela 1.85cm per 111 kg) iniziò nel 2000 quando appena 18enne venne firmato dalla franchigia dei Chicago White Sox. Qui, arriva dopo 7 anni di Minors, in Grande Lega con la prima squadra dove gioca 10 partite, poi terminerà la stagione nei Baltimore Orioles (7 presenze). Nel 2008 viene firmato dai Mets dove comincia la stagione in AAA nei New Orleans Zephyrs in cui disputerà 74 gare (7 doppi e 7 homer avg .206). A fine campionato verrà utilizzato per 2 volte in prima squadra. L’annata seguente, il neo acquisto neroarancio cambia ancora organizzazione finendo a Syracuse in AAA dei Nationals (72 gare 15 doppi 2 homer 24 Rbi per una media battuta di .209). Nel 2010 viene ingaggiato dai Boston Red Sox dove verrà inserito nella formazione di AAA a Pawtucket (35 presenze 5 doppi 8 fuoricampo 18 Rbi avg. .241) poi verrà chiamato in Mlb per 4 partite. Nelle due stagioni successive, il catcher venezuelano firma per la franchigia degli Yankees. Qui, disputerà due annate a Scranton in AAA, poi 6 partite in AA e 4 gare in massima serie. Finita la sua carriera nelle Minors, Molina viene chiamato dalla Lega Indipendente più importante e di alto livello ovvero l’Atlantic League. Il neo Pirata nel 2013 gioca nei Lancaster Barnstormers dove produrrà 14 doppi, 6 homer e 30 Rbi. Dopo un anno di pausa, l’ex MLB giocherà altre due stagioni nel medesimo campionato questa volta con la casacca dei Southern Maryland (2015 e 2016). La prima annata è molto positiva per il ricevitore dei Blue Crabs, in battuta produce 13 doppi, 13 fuoricampo e 52 Rbi per un average complessiva di .285 (78 gare). La seconda stagione conferma il buon rendimento di Molina dove ottiene 10 doppi, 6 homer impreziositi da 24 Rbi (54 partite). La scorsa estate 2017 il neo acquisto riminese viene ingaggiato dai Bridgeport Bluefish sempre in Atlantic League. In quest’ultima stagione viene utilizzato in 53 partite dove realizza 5 doppi, 5 fuoricampo più 19 punti battuti a casa (avg .222).

 

Durante l’inverno scorso il ricevitore 36enne ha disputato la Liga Invernale Venezuelana (13 stagioni in LVBP) con la casacca dei Cardenales de Lara. In regular season è stato utilizzato in 32 occasioni (avg. .299), mentre in post season è stato schierato in 13 partite (media battuta .238).

 

Il secondo rinforzo dal mercato sarà il giovane utility player classe 1996 Giovanni Garbella fratello minore di Nicola che ha disputato l’anno scorso la Coppa Campioni 2017 a Regensburg in casacca neroarancio (4 partite). Giovanni (batte e tira destro) ha terminato da poco la sua stagione alla Valparaiso University (44 gare) battendo un ottimo .304 di media (obp% .415) impreziosito da 11 doppi e 8 homer più 41 Rbi complessivi e 5 errori difensivi commessi. Un rinforzo importante per il manager riminese Ceccaroli che così potrà avere diverse opzioni anche a gara in corso.

 

Simone Drudi

Ufficio Stampa

Stampa Stampa articolo