Rimini Baseball - Sito Ufficiale Rimini Baseball Club URL: http://baseballrimini.net/index.php?id=2163
Padule-Rimini 0-16
sabato 07 luglio 2018 - 23:57
I Pirati completano la doppietta, Ruiz il vincente, fuoricampo di Angulo,Garbella G e Batista



 

SERIE A1 2018 GARA 2 RECOTECH PADULE - RIMINI BASEBALL

Il Rimini Baseball ottiene una netta vittoria in gara2 per 16-0 sul campo del Recotech Padule, risultato che consente alla formazione riminese di qualificarsi matematicamente alla semifinale playoff con 6 partite d’anticipo. E’ stata una partita fin dall’inizio senza storia dove gli uomini di Ceccaroli hanno colpito duramente il partente Rodriguez e il rilievo Molina a suon di fuoricampo. Difesa perfetta in questo weekend compreso il monte di lancio che non ha concesso nessun punto agli avversari nei 16 inning complessivi giocati.

Le mazze riminesi approcciano col giusto ritmo i lanci del partente toscano Rodriguez colpendo ben 5 valide consecutive su 5 battitori producendo così 2 segnature (0-2). La rimbalzante in diamante di Celli produce il terzo punto della ripresa (0-3), poi il primo fuoricampo “italiano” di Giovanni Garbella (0-6) confeziona l’allungo decisivo. Nella parte alta della seconda ripresa Rimini segna ancora, il leadoff Noguera tocca un singolo, poi arriva in terza sul doppio di Romero. Con i corridori agli angoli, Angulo batte una ground ball sull’interbase Tissera che consente al compagno di giungere salvo a casa base (0-7). Tre riprese più avanti i Pirati trovano ancora un punto grazie al solo homer di Angulo (secondo di giornata). Al sesto gli uomini di Ceccaroli dilagano sul rilievo Leonardo Molina subentrato al compagno Rodriguez. Due eliminati e due uomini in base, nel box si presenta Ustariz che viene colpito. L’ex Novara Batista realizza un grande slam al primo lancio firmando così il terzo fuoricampo della serata per i Pirati. Negli ultimi due inning il rilievo riminese Morellini porterà a termine l’incontro senza particolari problemi. Rimini vince 16-0 per manifesta e completa lo sweep. La prestazione offensiva è stata molto roboante visto che le mazze neroarancio si sono letteralmente scatenate contro i pitcher del Recotech che hanno incassato ben 17 valide.

Il prossimo impegno di campionato per i Pirati dopo le due settimane di sosta (Torneo di Haarlem della Nazionale), sarà a fine Luglio (27-28), quando allo Stadio dei Pirati arriverà il Città di Nettuno del manager Trinci reduce dal pareggio nel derby per una sfida dal sapore playoff.

 

Gara 2 (7°inning)

Rimini Baseball 16

Recotech Padule 0

 

RIMINI BASEBALL: Noguera 2b (3/4), Romero dh (2/3) (Molina dh 0/1), Angulo int (2/3) (N. Garbella ed 1/1), Ustariz 1b (2/3), Batista es/3b (2/4), Celli ec (0/5), G. Garbella ec/es (2/3), Cit r (1/4), Di Fabio 3b/int (2/4).

RECOTECH PADULE: Tissera int/3b (0/2), Diaz dh (1/3), Scull ec (0/2), Alarcon 3b (0/1) (Fasano int 0/0), Pinto 1b (1/3), Maldonado ed (0/2), Valsecchi r (0/3), Bosi es (0/3), Sorri 2b (0/2).

SUCCESSIONE PUNTEGGIO

Rimini Baseball 610 014 4 = 16 bv 17 e 0

Recotech Padule 000 000 0 = 0 bv 2 e 0

PRESTAZIONE LANCIATORI

Ruiz (W) rl 5.0 bvc 1 bb 3 so 8 pgl 0

Morellini rl 2.0 bvc 1 bb 1 so 4 pgl 0

 

Rodriguez (L) rl 5.0 bvc 10 bb 1 so 4 pgl 8

L. Molina rl 2.0 bvc 7 bb 2 so 0 pgl 8

 

NOTE: Fuoricampi di G. Garbella (da 3 punti al 1°inning), Angulo (da 1 punto al 5°inning) e Batista (da 4 punti al 7°inning). Doppi di Romero e Pinto.

 

Simone Drudi

Ufficio Stampa


dal sito Fibs
Non ha alcun problema Rimini per conquistare anche gara 2 in quel di Sesto Fiorentino contro il Padule, questa volta con il punteggio molto più rotondo di 16-0 in una sfida conclusasi per manifesta al termine della settima ripresa e che consente ai detentori dello scudetto di blindare il posto ai playoff. Basta una sola ripresa contro il partente dei toscani Carlos Rodriguez affinché i Pirati mettano in ghiaccio l'incontro: sei punti in solo inning, frutto di cinque singoli consecutivi (NogueraRomeroAnguloUstariz e Batista) a cui va sommato l'RBI con scelta della difesa di Celli. L'inizio roboante dei romagnoli viene poi suggellato dal fuoricampo da tre punti di Giovanni Garbella, con il quale sparecchia le basi e crea un solco (6-0) difficilmente superabile da Padule. Il compito per i padroni di casa si dimostra ancora più complicato nel momento in cui Raul Ruiz sale sul monte di lancio in condizione perfetta, tanto da concedere a Diaz la prima ed unica valida contro di lui solo nel corso del terzo inning (immediatamente eliminato con un pickoff) e, una volta riacquistato il miglior controllo dopo un inizio tentennante (due basi su ball nella prima ripresa a Tissera e Scull), diventa pressoché intoccabile.  Padule tornerà a battere una valida solamente nel settimo, mentre Rimini ha l'occasione per allungare nuovamente il proprio vantaggio: nella seconda ripresa decisiva è la rimbalzante di Angulo dopo le valide di Noguera e Romero, mentre nel quinto è lo stesso interbase nazionale spagnolo a incidere sul tabellino con un fuoricampo a sinistra, bissando l'home run già colpito in gara 1.  I toscani provano a cambiare musica inserendo Leonardo Molina sul monte di lancio, ma il pallino del gioco rimane in mano agli ospiti, che ne approfittano per dilagare: nella sesta frazione ed in situazione di basi piene (due basi su ball e un colpito) con due out Batista batte il terzo fuoricampo del match per i Pirati, un grande slam a sinistra che vale il 12-0.  Rimini, ormai sicura del successo, rileva Ruiz (1 H, 0 R, 3 BB, 8 K) ed inserisce Yuri Morellini, che sull'onda dell'entusiasmo chiude alla perfezione la propria ripresa, mentre l'attacco bianco-arancio mette a segno altri 4 punti anche grazie a 6 singoli, portando le valide totali del proprio incontro a 17.  Padule nella parte bassa del settimo ha l'occasione di salvare l'onore della patria aprendo con una base su ball concessa a Fasano e un doppio di Pinto, ma con gli uomini in seconda e terza base Morellini mette strikeout tutti i tre battitori successivi, chiudendo quindi la partita per manifesta sul 16-0 dopo sette inning.

Stampa Stampa articolo